I takoyaki sono uno street food molto in voga in Giappone. L’amore per la cultura nipponica però, soprattutto quella culinaria, li ha portato fin nel Belpaese. Sono sempre di più infatti le persone che ne apprezzano il sapore unico, deciso e al tempo stesso delicato, di questo cibo inconfondibile. Si tratta di polpette di polpo pastellate e poi fritte su una speciale piastra. Vi si aggiungono spezie e cipollotti verdi, e quando sono ancora caldi vengono poi cosparsi da una pioggia di salsa Otafuku – dolciastra, ma dal retrogusto amarognolo. Per poterli preparare in casa quindi avremo bisogno di conoscere bene la ricetta, e di usare gli strumenti giusti. Parliamo ovviamente di una buona piastra per takoyaki, reperibile ormai in quasi tutti i negozi per la casa e online. Vediamo come riconoscerne una di buona qualità!

Per prima cosa scegliamo le dimensioni della piastra. È importante questo step perché ci consente di capire quante porzioni riusciremo a fare a ogni infornata. Teniamo anche conto ovviamente dello spazio che abbiamo a disposizione per poter riporre la pentola.

Scegliamo con cura i materiali di costruzione: devono essere buoni, e resistenti nel tempo. Di solito troviamo piastre simili in alluminio o ghisa. Hanno poi un rivestimento antiaderente, per non lasciare che le polpette si attacchino alla pentola. Valutiamo se prendere anche gli accessori, come le apposite pinzette per poter girare ed estrarre le polpette.

Una macchina per takoyaki si pulisce facilmente. Ci occorre solo una spugna non abrasiva, e del detersivo per i piatti.

Se poi vogliamo esser certi di acquistare un prodotto di buona qualità possiamo sempre sceglierne uno di marca. Se il nostro intento è questo allora indirizziamoci su prodotti della Duokon, Iwatani, Kolark, e StarBlue per esempio. Il prezzo di queste macchine varia a secondo di diversi fattori. Tuttavia possiamo dire che partono da un minimo di 20 euro fino a superare anche i 100 euro. Per un prodotto di media qualità, duraturo e ben fatto, dovremmo spendere intorno ai 50 o 60 euro – prezzo che sale se vogliamo anche gli accessori.

Se vuoi confrontare le migliori macchine per takoyaki del mese clicca qui.